Poco prima dell'entrata in vigore definitiva dell'odiato Euro, fissata al 28 febbraio 2002, cominciai già a sentire un pò di nostalgia della nostra cara vecchia lira italiana, benché avessi subìto anche io, come molti, il fascino dell'idea che un paesino come Battifolle avesse la stessa identica moneta di Ivalo, piccola città nel nord della Finlandia. Decisi quindi di scannerizzare tutte le banconote e le monete in lire che avevo a disposizione, compresa l'unica banconota da 500.000 lire che riuscii a rimediare. Metto così tutto questo a disposizione di chiunque, in ricordo di quei momenti in cui 1.500.000 lire ci sembrava uno stipendione da favola e che adesso in realtà corrisponderebbe a circa 750 euro, attuale stipendio da fame. Buona visione!
             
Mille lire Coloro che non hanno mai utilizzato la lira, oggi sorrideranno nel vedere addirittura una banconota da 50 centesimi di euro!! Però quante cose ci si faceva eh? "ME DAI DU PEZZI DA 500???" e giù a giocare ai videogames! E già costavano tanto eh! Io ancora ricordo di quando ero più ragazzino e ancora alcuni bar avevano dei giochini che andavano con due pezzi da 100 lire!!! Con mille lire ci giocavi delle ore...
Non ho avuto molta familiarità con questa banconota. L'unica scena che mi viene in mente era quando il pomeriggio ci si ritrovava tutti giù al supermercato ed era classico fare merenda con panino col prosciutto e la crema alla polpa di granchio: ci scappava anche il resto...
La mitica banconota da pacchetto di sigarette! E anche qui ci scappava il resto e abbondante! Quando cominciai a fumare io, le Marlboro costavano la bellezza di 3.650 lire...
Qui si cominciava a fare sul serio... Con diecimila lire si potevano fare davvero tante cose, a cominciare da un'abbondante colazione al bar, farcita con pacchetto di sigarette, quotidiano e magari anche la seconda colazione!
Cinquantamila lire Più si scorre avanti e più si parla di pezzi che il nostro borsello vedeva molto raramente. Cinquantamila lire ti facevano sentire ricco, ti facevi un sabato sera in discoteca completo di una cascata di bevute. E stiamo parlando di 25 euro...
Centomila lire Questa era il massimo a nostra disposizione poiché la banconota da 500.000 lire entrò "in commercio" solo verso la fine dell'era della lira. E come per la precedente descritta, ti permetteva di stare bene a lungo e di poterti togliere davvero molti sfizi.
Cinquecentomila lire Come accennato sopra, questa banconota ha avuto breve durata in quanto è stata introdotta molto tardi e non si sa bene a quale scopo, visto che la data ultima della validità della lira(28 febbraio 2002) era stata fissata nel 1992 e cioè ben dieci anni prima. Mi viene in mente un racconto che mi è stato narrato anni fa, proprio nel periodo di transizione euro-lira: sembra che al casello autostradale molta gente pagasse appositamente con questa banconota proprio per ricevere come resto i tanto agognati euro, e tutto questo mandava in tilt sia i casellanti che le casse che loro gestivano. E poi addirittura la gente ci pagava anche un solo caffè al bar: immaginate che resto...
Cinquecentomila lire
Infine ecco alcune della monete in uso all'epoca. Si va dalle 500 lire fino alle 20 lire, per passare al gettone telefonico del valore di 200 lire e alla moneta da 1.000 lire (e qui vale lo stesso discorso delle 500.000 lire). Molte erano anche le monete celebrative, specialmente quelle da 200 e da 500.